domenica 30 ottobre 2011

Quello che ci aspetta

Quello che ci aspetta:

391614_10150513149323916_754158915_11464854_1901579965_n


Già già, come no, voglio proprio vederla l’uscita dalla recessione, con 700 mila disoccupati in più che ovviamente si taglieranno i consumi, in questo Paese sempre più vecchio e pessimista, senza uno straccio di stimolo per l’innovazione e la ricerca, e senza nemmeno più uno straccio di sentire condiviso.


Vi rendete conto no dove ci stiamo andando a ficcare, nella tripla morsa di Tremonti (tagli e ancora tagli), Berlusconi (guai a tassare i ricchi) e gli obiettivi che ci impone la Ue? Ci stiamo andando a ficcare in una spirale di recessione che produce povertà e di povertà che produce recessione.


Buona domenica s’intende.

1 commento:

  1. E ancora ci marciano,e pretendono di continuare a prenderci per i fondelli!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina