domenica 21 aprile 2013

La società, il palazzo, i media

La società, il palazzo, i media:
«Prima era la società a non conoscere cosa avveniva nel Palazzo, ora è il Palazzo a non sapere cosa si muove nel profondo della società».
(Adriano Prosperi, citato da Marco Damilano qui. Perfetto – e anche qui non serve aggiungere molto altro. Come giornalista, mi è solo dispiaciuto constatare, ieri sera e questa mattina, che nel Palazzo ignaro di cui sopra c’è quasi tutta la categoria di cui faccio parte).

Nessun commento:

Posta un commento